Il mercato dell’illuminazione a led oggi propone davvero una scelta molto vasta di prodotti. In questo articolo desidero analizzare insieme a te una questione che forse ti sarai chiesto anche tu. Mettiamo tu ti trovi nella situazione di dovere acquistare un faretto da incasso è meglio un faretto con led integrato o con portalampada?

Ci sono delle caratteristiche tecniche che possono aiutarti a scegliere in maniera consapevole e limitare possibili acquisti errati? Continua a leggere questo mio post e ti fornirò le giuste motivazioni per scegliere ciò che veramente ti serve.

Le differenze fra un faretto con led integrato ed uno senza

Un faretto con led integrato è un incasso dotato di struttura da incasso sulla quale è già stato fissato un circuito elettrico con un chip led a bordo. Questo tipo di faretti è munito di una parabola in grado di sfruttare al massimo la potenza del faretto e le sue caratteristiche illuminotecniche.

Solitamente, i faretti con led integrato riescono a raggiungere potenze elevate e permettono perfino di contenere più chip led contemporaneamente sulla stessa piastra elettronica. I faretti con portalampada, invece, hanno un attacco solutamente GU10 nel quale si possono alloggiare lampadine con potenze non superiori agli 8W.

Quello della potenza è sicuramente l’elemento che più di ogni altro crea una netta differenza fra questi due prodotti e che suggerisce quando utilizzare l’uno rispetto all’altro.

Come si installa un faretto con led integrato ed uno GU10

I faretti con led integrato sono solitamente disponibili con alimentatore già a bordo oppure necessitano di driver separato a 12V o 24V. Per installare questi prodotti non si deve fare altro che preoccuparsi di leggere attentamente la dicitura sulla confezione di vendita. Se trovate scritto 240V significa che potrete collegarli senza l’ausilio di un ulteriore componente elettronico.

Se invece, trovate scritto 12V o 24V, significa che dovete acquistare anche un alimentatore in grado di convertire la corrente in quella che necessitano i chip led installati. I faretti con portalampade GU10 non hanno mai bisogno di un driver a parte ma si possono tranquillamente usare con la tensione di rete presente in casa.

Dove posso usare i faretti con led integrato e dove quelli GU10

Se dovete illuminare una cucina, una parete in soggiorno, un corridoio o uno spazio relativamente piccolo, potete valutare l’installazione sia di un faretto con led integrato che con portalampade GU10. Se invece avete necessità di illuminare uno spazio grande o addirittura un open space, vi suggerisco di optare fin da subito per incassi con led integrato di potenza superiore rispetto ai 6/7W che si trovano in giro sui faretti GU10.

Solitamente, i faretti con led integrato sono impiegati per spazi commerciali, negozi o vetrine. I faretti led GU10 sono sempre più il terreno preferito per gli incassi GU10. I costi più contenuti ed il fatto che il faretto con un portalampada ha la possibilità di alloggiare qualsiasi lampadina GU10, lo rendono la scelta preferita per la casa.

Ricorda che su incasso con portalampada GU10, potrai installare una lampadina prodotta da svariati brand senza grossi problemi di compatibilità. Questo è un vantaggio non da poco perchè ti permette di scegliere senza che la qualità del led ti venga imposta. Con l’avvento di luci smart sempre più a buon mercato, un faretto con portalampada GU10, ti permette di trasformare un banalissimo incasso in una luce intelligente comandabile da remoto.

 


Andrea Meini
Andrea Meini

Mi chiamo Andrea Meini e sono un Lighting Designer che opera nel del design e dell'illuminotecnica da molti anni. Amo l'illuminazione ed il mondo della tecnologia in generale. Sono un Blogger e YouTuber professionista che si occupa di formazione professionale e consulenza online.

Lascia una Risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.