Se hai deciso di acquistare una delle tantissime strisce led presenti sul mercato per il tuo nuovo impianto di illuminazione, questo articolo ti sarà indispensabile. Ho pensato ti indicarti quali sono gli errori che devi evitare quando installi una strip led.

Grazie alle informazioni che leggerai ti sarà possibile installare la tua strip led da solo senza il rischio di rovinarla oppure di rimanere deluso alla prima accensione perchè non non funzionerà più.

Alcune caratteristiche tecniche di una strip led

Per prima cosa voglio accennarti qualcosa in merito alle caratteristiche tecniche principali di una strip led. Devi sapere che solitamente le strisce led sono vendute in piccole matasse da 5m che vengono chiamate Roll. Ogni tipologia di strip led può essere tagliata solo seguendo gli specifici punti di taglio segnalati dal produttore e non dove vuoi tu.

Per capire dove puoi tagliare la tua strip led non devi fare altro che guardare sul circuito stampato della striscia e visionare il simbolo di una piccola forbicina. Quello è il punto in cui potrai effettuare il taglio della strip led. Le strisce led hanno una larghezza che si aggira di solito attorno ai 10mm ed hanno uno spesso non superiore ai 2mm. Queste misure sono le più utilizzate per le strisce led da interni, quelle da esterni invece possono arrivare ai 5mm di spessore ed anche i 12mm di larghezza.

Se vuoi fissare su un piano o sul cartongesso la tua strip led ti dovrai avvalere della striscia di biadesivo che è posizionata nella parte posteriore del prodotto. Montare una striscia led a tenuta stagna è invece possibile solo con delle staffe apposite. Il biadesivo in esterno sarebbe inutile a causa delle condizioni atmosferiche che rovinerebbero la tenuta dell’adesivo stesso.

Evita questi 7 errori comuni quando installi una strip led

  1. Anche se devi ottenere una misura particolare che non rientra al centimetro nella lunghezza della strip led che hai a disposizione, non tagliare mai la tua striscia led fuori prima o dopo il simbolino a forbice che trovi sul circuito stampato del prodotto.
  2. Qualora ti fosse necessario fare un angolo di curvatura ad angolo retto, evitalo perchè rovineresti il collegamento elettrico. Gli angoli sotto 1 grado sono dannosi per qualsiasi strip led.
  3. Fissare la strip led su una superficie deve essere fatto premendo solo sul circuito stampato e non sul chip led. Se premi sul chip led rischi di rovinarlo per sempre.
  4. La colla che usi per fissare una strip led è importante. Non usare mai quella acrilica o a base acetica. Usare questi tipi di colla può corrodere i collegamenti.
  5. Installare una strip led su una superficie senza preoccuparsi di togliere tutti i vuoi di aria può volere dire rovinare la dissipazione di calore di cui ha bisogno il prodotto per durare nel tempo. Vuoti di aria su una strip led possono volere dire temperature elevate e quindi un deterioramento progressivo del chip led con conseguente riduzione della durata.
  6. Nel caso ti occorresse effettuare installazioni di strip led molto lunghe, ricorda che oltre i 5m è sempre bene alimentare le strisce led mai da un punto solo. Se alimenti una strip led molto lunga da una parte sola vedrai i chip led vicini all’alimentatore più luminosi rispetto a quelli lontani.
  7. Quando una strip led è molto vicina al soffitto o vuoi che si diffonda in modo omogeneo nello spazio il suo flusso luminoso, procurati un diffusore in materiale plastico e posizionalo sopra la striscia e non vedrai i fastidiosi puntini tipici dei chip led.

 


Andrea Meini
Andrea Meini

Mi chiamo Andrea Meini e sono un Lighting Designer che opera nel del design e dell'illuminotecnica da molti anni. Amo l'illuminazione ed il mondo della tecnologia in generale. Sono un Blogger e YouTuber professionista che si occupa di formazione professionale e consulenza online.

    2 replies to "Gli errori che devi evitare quando installi una strip led"

    • giovanni palmentieri

      Ciao
      Ho un problema, ho montato dei stripled come segnapassi nelle scale ma avendo il parquet a terra quando accendo si vedono tutti i pallini, da premettere che ho preso delle canaline bianche ma con scarsi risultato
      Non so più come fare, puoi aiutarmi?
      Grazie mille

      • Andrea Meini

        Ciao Giovanni,
        credo che il tuo problema sia naturale e chi ti ha venduto questo prodotto avrebbe dovuto avvisarti. Forse con un diffusore opalino potresti attenuare l’effetto. Ripeto, un diffusore opalino e non satinato. Se però la vicinanza dalla sorgente ed il pavimento è esigua questo problema è difficile da togliere.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.